giovedì 14 aprile 2016

Difficoltà nella lettura, questione di carattere

http://clipartfreefor.com/files/1/23154_homework-clip-art.html
Con un gioco di parole che esiste dai tempi di Gutemberg: "E' una questione di carattere!"
Vorrei parlare oggi della scelta del carattere tipografico, o che dir si voglia in ambiente informatico, del font migliore per aiutare nella lettura coloro che hanno difficoltà.
Ragazzi con deficit di attenzione, dell'apprendimento, dislessici, leggono meglio un testo se questo è:

1. scritto con un font chiaro
2. senza grazie
3. con la giusta spaziatura
4. con una interlinea aumentata
5. senza impaginazione giustificata
6. possibilmente in Maiuscolo
7. possibilmente stampato su carta opaca giallina
...e già che ci siamo anche fare elenchi numerati è di aiuto..
8. elenco puntato!
 
Tornando al carattere, quale è il migliore?
Esistono font elaborati appositamente.
Fra quelli gratuiti cito: 

OPENDYSLEXIC FONT
LEXIA FONT

I seguenti sono scaricabili gratuitamente solo nella versione per uso personale.
LEGGIMI by BIANCOENERO Ed.
 
DYSLEXIE FONT

Ci sono anche altri ottimi font, ma accessibili solo dopo l'acquisto come:
 
EASYREADING FONT
 
Scaricare e aggiungere sul proprio PC un nuovo font è un'operazione semplice e veloce.
Su questo sito trovate una breve e chiara guida ;o)
 
Se tutto ciò vi risulta tuttavia macchinoso, ho letto alcuni studi recenti (Font per Dislessia_Spagna 2013) dove si nobilitano i classici font che tutti conosciamo come Arial, Verdana e Trebuchet Ms.
Questi sono font con un buon rapporto grafico fra parte alta e bassa della lettera o come si dice in questi casi fra corpo e occhio,  una buona spaziatura interlettera...insomma dicono gli esperti che possono andare più che bene così.
Mentre si sconsigliano il Times New Roman e tutti i font cosidetti calligrafici e corsivi "handwriting":
 
 
Si sconsiglia l'uso delle forme italiche ossia inclinate  e del sottolineato, invece si hanno buoni risultati con l'uso del grassetto per evidenziare una parte di testo.
Quindi tirando le somme, se dovete scrivere un testo, preparare una scheda di lettura adatta a persone con difficoltà, anzi perché discriminare!, diciamo adatta a tutti, ricordatevi di usare uno di questi font e anche alcuni degli accorgimenti precedentemente elencati.
 
Ah dimenticavo!
Questo blog è scritto con il carattere Trebuchet Ms e userò ogni tanto anche  OpenDyslexic.
Cerco di essere di buon carattere!!!
 
per approfondire:
 
 

Nessun commento:

Posta un commento